Login    Iscriviti

Frizioni Suzuki: modello K9

Qui vengono raccolte tutte le informazioni riguardanti le frizioni originali e commerciali per il K7, K8 e K9. Il forum è di sola consultazione
  • Autore
    Messaggio

Frizioni Suzuki: modello K9

Messaggioda rod » mar set 29, 2009 1:11 pm

Nel mese di novembre 2008, la Suzuki presenta ufficialmente al Salone EICMA di MIlano la nuova versione del Burgman 400 modello K9.


Il K9 si differenzia dai modelli precedenti per due sostanziali modifiche:

il sistema antislittamento ABS, già adottato dalla casa madre nel "cugino" 650, ed un nuovo copricarter frontale della trasmissione, dotato di un tubo convogliatore per l'ingresso forzato dell'aria nel carter.



Ecco il nuovo Burgman 400 K9 presentato all'EICMA 2008 (fonte foto: rod61)

Immagine





Malgrado la presentazione del K9 sia avvenuta l'anno passato, il nuovo modello è stato messo a disposizione dei concessionari per la vendita al pubblico solamente da poco tempo.

Inoltre, a tutt'ora non è stato messo ancora a disposizione il modello con l'ABS installato: non essendo di serie, l'ABS verrà fornito solo su richiesta con un costo aggiuntivo, non ancora precisato, che dovrebbe oscillare dai 600 agli 800 euro.


Il sistema ABS montato sul nuovo K9. (fonte foto: rod61)

Immagine




Ecco un particolare del sistema ABS del K9: la ruota fonica. (fonte foto: rod61)

Immagine




Per quanto riguarda la trasmissione del modello K9 è ancora prematuro sapere se l'affidabilità del gruppo frizione è aumentata: l'unica modifica apportata è l'installazione di un tubo convogliatore per aumentare l'afflusso di aria all'interno del carter, il tubo si innesta nel carterino frontale (praticamente va a sostituire l'aletta in gomma montata in precedenza nel K8 ) ed arriva alla presa d'aria dell'airbox, ovvero la feritoia presente sotto la "punta" della sella.

Più che altro dovrebbe (il condizionale è d'obbligo) permettere un maggior raffreddamento della campana della frizione, evitando "cotture" della stessa. Per quello che riguarda la fuoriuscita delle polveri, i dubbi su una risoluzione di questo problema restano tanti.


Nella foto qui in basso si può notare il nuovo carterino frontale del K9. (fonte foto: power)

Immagine




La feritoia nella carena inferiore sinistra è stata chiusa. (fonte foto: power)

Immagine



Ed ecco il famigerato kit per adeguare le trasmissioni dei K7 e dei K8 rendendole uguali a quella del K9 (perlomeno per quanto riguarda il sistema di raffreddamento all'interno del carter.

Le foto qui di seguito sono state gentilmente fornite da un nostro collega del sito "Maxi Scooters de Portugal", il quale ha acquistato il kit e l'ha installato sul suo K8.

Ringrazio pubblicamente Camponubla per la sua collaborazione.:D

Obrigado, mano! ;)



Il kit di trasformazione K9:

Il kit è composto da un nuovo tipo di carterino in plastica alla cui estremità è presente un imbocco per il tubo convogliatore, il tubo convogliatore stesso, una fascetta ad anello per il fissaggio del tubo al carterino ed una fascetta a strappo per il fissaggio del tubo sul telaio in corrispondenza della feritoia aria per l'airbox.

Immagine



Il carterino di nuovo tipo montato sulla trasmissione.

Immagine



Vista del carterino dalla parte frontale: notare il foro di imbocco per il tubo convogliatore

Immagine



Particolare del tubo convogliatore già innestato nel carterino.

Immagine



Particolare della zona in corrispondenza della feritoia aria per l'airbox.

Immagine



Ed ecco il tubo convogliatore già installato all'interno del telaio dove verrà fissato tramite la fascetta a strappo.

Immagine



Questo è quanto: personalmente nutro forti dubbi che questa modifica possa eliminare i difetti della trasmissione, speriamo che siano vere le indiscrezioni che parlano di un nuovo tipo di frizione con massette di materiale diverso.



Qui di seguito gli esplosi del gruppo trasmissione e della nuova carteratura del K9.

Immagine



Da notare il nuovo sistema di convogliatura dell'aria composto dal tubo (40), dal nuovo carterino (33), una fascetta di unione (41) ed una fascetta (42).

Immagine


Purtroppo, ad onor del vero, anche in questo modello i problemi di "spiccionamento" si sono ripresentati.

Il caso peggiore (e, fortunatamente, anche l'unico...) è stato quello di un nostro iscritto che, dopo appena 3.000 km di utilizzo, ha visto andare letteralmente "in fumo" il gruppo frizione del suo K9. Probabilmente una delle 5 massette, dovuto ad un difetto di fabbricazione, si è rotta, comportando la distruzione delle altre 4 masse, un grave danneggiamento all'interno della campana e, con grande probabilità, il danneggiamento della cinghia e del variatore.


Ecco la frizione come si presentava dopo l'apertura del carter trasmissione: praticamente distrutta! (Fonte foto: Demetrio)

Immagine



Il materiale delle massette completamente sbriciolato...

Immagine



Residui delle massette sparsi su tutta la cinghia...

Immagine



Ed ecco come si presenta al suo interno la campana della frizione...

Immagine



Speriamo vivamente che il caso di cui sopra rimanga un evento isolato e dovuto ad un difetto di fabbricazione.

Perlomeno la sostituzione di tutto il gruppo trasmissione dovrebbe rientrare in garanzia.

Attendiamo sviluppi!
rod
Moderatore
Moderatore

Avatar utente
 
Messaggi: 21382
Iscritto il: ven feb 09, 2007 3:26 pm
Località: Modena - Brasil
Nome di battesimo: Genoveffa
Modello scooter o moto: B400K7-Tiger 1050ABS

Torna a F.A.Q. Frizione B400 K7 K8 K9

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti