Login    Iscriviti

Manutenzione post acquisto K7

Tutto quanto riguarda le elaborazioni a motore, trasmissione e scarichi.
  • Autore
    Messaggio

Manutenzione post acquisto K7

Messaggioda gunsguy » mar lug 17, 2018 6:14 pm

Buon pomeriggio a tutti,
chiedo subito scusa perché l'argomento è stato trattato in diversi post e se admin o mods decidessero di unirlo ad altro thread lo capirei, ma pur avendo letto tanti topic sul Forum, non sono riuscito a farmi un'idea chiara di cosa sia conveniente fare.

Come ho scritto nel mio post si presentazione, ho acquistato una quindicina di giorni fa un K7 con 23.000 Km all'attivo, unico proprietario, ad un prezzo più che ragionevole.
Lo scooter è completamente originale e, dopo questo primo periodo di utilizzo, devo dire che mi piace parecchio.
Premetto che il mio utilizzo prevalente è il tragitto casa-lavoro-casa che consta di circa 60Km di cui 20% urbano e 80% statale.
Anche i consumi sono più bassi delle mie aspettative, ho fatto diverse prove, a diversi regimi di utilizzo, sempre partendo dal pieno all'orlo del serbatoio:
5.500 Rpm - Velocità compresa tra 100/110 Km/h a seconda della pendenza - 270 Km percorsi con 8,87 l necessari a ripristinare il pieno - Media 30,44 Km/l
6.000 Rpm - Velocità compresa tra 110/120 Km/h a seconda della pendenza - 264 Km percorsi con 9,74 l necessari a ripristinare il pieno - Media 27,10 Km/l
La frizione non "muggisce" (in realtà lo ha fatto solo una sera che rientravo a casa dopo 10 km di urbano ed una temperatura di circa 36° all'ombra, ma la cosa che proprio non mi piace è l'attacco a circa 3.900/4.000 rpm.
Non sono più un ragazzino e non mi servono partenze al fulmicotone, mentre preferirei tenere i consumi su questi livelli, quindi vengo al sodo.
Devo prepararmi al tagliando dei 24.000 Km dove dovrò sostituire anche la cinghia di trasmissione e, forse più per vezzo estetico ed orecchio di Harleysta, sto guardando allo scarico Leovince Granturismo B3474 nero.
Cosa mi consigliate di fare con la trasmissione?
Francamente mi basterebbe che la frizione attaccasse un po' prima, senza necessariamente stravolgere tutto, ma sarei disposto anche a spendere due soldi (senza svenarmi e rischiare il divorzio) per metter mano e configurare il B400
per il mio utilizzo, senza rinunciare a sound ed estetica.
Non posso occuparmi direttamente della cosa, quindi mi dovrò affidare all'officina Suzuky di zona.
Stavo valutando il kit completo Malossi con rulli da 18 (o 16 nel caso montassi lo scarico per compensare la minor compressione ai bassi), cosa ne pensate?
Ringrazio in anticipo chi vorrà darmi qualche consiglio.

Luca
gunsguy
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto
 
Messaggi: 3
Iscritto il: mar lug 17, 2018 8:15 am
Località: Cagliari
Nome di battesimo: Luca
Modello scooter o moto: B400 K7 Black

Re: Manutenzione post acquisto K7

Messaggioda phobos » mar lug 17, 2018 7:19 pm

Adesso si scatenera' l'inferno. Tra malossisti che ti suggeriranno le soluzioni piu' disparate e me che sono un poliniano convinto. :)
Personalmente, per esperienza pregressa, ti consiglio di sostituire la cinghia con una mitsuboshi. Non prendere altro. Costa di piu', vale di piu'. Fino all'ultimo centesimo.
Lascia il variatore originale. E' ben progettato e non ha nulla da meno agli after market commerciali.
Prendi gli Sliding Rollers della drPulley. Ti cambiano completamente la trasmissione senza stravolgerla. Migliorano la ripresa, abbassano i giri in allungo. Consumi anche meno.
Prendili da 16 grammi. Il tuo modello monta rulli da 19 grammi. Mettendoli da 18 non avresti nessun vantaggio, tanto vale risparmiare i soldi e non cambiarli.
Se proprio devi cambiare la frizione, polini 2G e relativa campana. La regoli per farla attaccare a 2300 giri e ti dimentichi di tutti i problemi della frizione.
Il terminale di scarico, personalmente risparmierei quei soldi. E' un maxi scooter, non una stradale. (Poi, per carita', so' soldi tuoi ;))
Compra tu i pezzi e fatteli montare dal meccanico, e' la soluzione migliore.
Di seguito un po' di link:
Cinghia: https://www.ebay.it/itm/CINGHIA-DI-TRAS ... xyLchRta3p
Girante frizione: https://www.ebay.it/itm/GIRANTE-FRIZION ... SwUKxYmC2C
Campana frizione: https://www.ebay.it/itm/CAMPANA-FRIZION ... SwAKxWYdGC
Rulli drPulley: https://drpulley.shopnix.de/Dr-Pulley-s ... ::509.html
Buon lavoro ;)
Suzuki V Strom 650
Motoguzzi Nevada Club 750
phobos
Ci sono sempre
Ci sono sempre

Avatar utente
 
Messaggi: 2431
Iscritto il: mar ott 25, 2011 2:52 pm
Località: Roma
Nome di battesimo: Gianni
Modello scooter o moto: V-Strom 650 K8

Re: Manutenzione post acquisto K7

Messaggioda Claudio156 » mar lug 17, 2018 10:36 pm

No comment

:haha: :haha: :haha: :haha:

Ciao Gianni

Non commento nulla tra Malossi e Polini.
Se vuoi fai una ricerca e leggerai di tutto.

Ma un consiglio te lo dò, lascia perdere la Granturismo io l'ho avuta per qualche anno e circa 30000 km e non è un granchè, costa parecchio e da poco o nulla.
Poi sono tornato allo scarico originale, è bello e funziona alla grande.

http://www.burgman400.it/forum/viewtopic.php?f=34&t=37218&hilit=granturismo
- - - BURGMAN K1 Black - K7 Bordeaux - White - Grey PGZ - White Satin - - -
- - - - - - - - - - - - - - - - M a l o s s i - - - F o r e v e r - - - - - - - - - - - - - - - -

.............................La mia dolcezza ti ridarà la tua allegria...........................
............ Non pensare a quello che è stato ma a ciò che è e che sarà ...........
..................................Oggi più di ieri e meno di domani...............................

Claudio156
Ci sono sempre
Ci sono sempre

Avatar utente
 
Messaggi: 5742
Iscritto il: sab mag 10, 2008 1:58 pm
Località: Venaria Reale
Nome di battesimo: Claudio
Modello scooter o moto: K7 WHITE SATIN

Re: Manutenzione post acquisto K7

Messaggioda gunsguy » mer lug 18, 2018 6:55 am

phobos ha scritto:Se proprio devi cambiare la frizione, polini 2G e relativa campana. La regoli per farla attaccare a 2300 giri e ti dimentichi di tutti i problemi della frizione.


Grazie per i consigli phobos, ne approfitto per approfondire il discorso frizione.
Nonostante ti sia dichiarato "polinista" ti chiedo se consideri valida alternativa alla 2G la
Hit Clutch sempre di Dr. Pulley e se vale, a prescindere dal costo diverso un comunque valido
rapporto qualità/prezzo.
Mi è sembrato di leggere di utenti molto contenti oltre che dei risultati di attacco e minori
problemi anche della tenuta nel tempo e nei km.
gunsguy
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto
 
Messaggi: 3
Iscritto il: mar lug 17, 2018 8:15 am
Località: Cagliari
Nome di battesimo: Luca
Modello scooter o moto: B400 K7 Black

Re: Manutenzione post acquisto K7

Messaggioda phobos » mer lug 18, 2018 10:46 am

Di nulla Luca, il forum serve a questo.
Mi dichiaro polinista perche', avendo avuto un K7 che aveva problemi alla frizione, ed avendo provato tutte e tre le alternative aftermarket, l'unica che mi ha risolto il problema e' stata la polini.
Veniamo al tecnico.
La malossi e' un buon prodotto, ma non e' regolabile (almeno la versione che ho avuto io) e se la vuoi regolare devi sostituire le mollette dei pattini. Il regime di attacco della Fly clutch e' pressoche' identico a quello della frizione originale. Quindi, visto che hai lamentato un regime troppo alto, la scarterei per questo motivo.
La drPulley e' un ottimo prodotto, pero' ha dei pero'. Permette di regolare il regime di attacco e quello di disingaggio. Pero' per tararla secondo il tuo piacimento devi anche qui sostituire due set di mollette per pattino: una per l'ingaggio e l'altra per il disingaggio. C'e' da scimunirsi in tentativi prima di trovare la quadra. Inoltre la mia girante non era bilanciata dinamicamente e vibrava. Sul mio correttore di coppia era una tragedia superati i 90Km orari. Ho anche sostituito i pattini, niente da fare. Il problema era dovuto ad un perno in acciaio sul corpo della girante che non era stato ribattuto correttamente e quindi, probabilmente, aveva sbilanciato il sistema.
Polini: la regolazione la fai girando due dadi, uno per ganascia. La monti e non devi fare altro. E' bilanciata dinamicamente. E' l'unica frizione che ho visto che ha i fori della bilanciatura dinamica sul corpo. Non lo fa nessun altro.
Altre persone qui non hanno avuto problemi con la malossi, non lo metto in dubbio, ma io si'. La mia spiccionava come l'originale, nonostante avessi rettificato la campana. C'e' da dire che sia la drPulley che la malossi sono state abbinate a campane originali (ne ho alternate due) ma che queste erano state rettificate al tornio ed erano nei parametri di tolleranza dichiarati da suzuki, mentre la polini e' stata abbinata alla sua campana.
Questa e' la mia esperienza. A te la scelta.
Suzuki V Strom 650
Motoguzzi Nevada Club 750
phobos
Ci sono sempre
Ci sono sempre

Avatar utente
 
Messaggi: 2431
Iscritto il: mar ott 25, 2011 2:52 pm
Località: Roma
Nome di battesimo: Gianni
Modello scooter o moto: V-Strom 650 K8

Torna a Modifiche Commerciali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite