Login    Iscriviti

Topic centraline nel mercatino

Tutto quanto riguarda le elaborazioni a motore, trasmissione e scarichi.
  • Autore
    Messaggio

Messaggioda brabius » gio dic 03, 2009 1:36 pm

Visto che l'argomento si fa interessante, spero di non recar danno a nessuno se pongo alla vostra attenzione questa centralina che viene venduta a meno di 40$ e promette circa 8 CV di potenza in più:

http://cgi.ebay.com/ebaymotors/RACING-P ... arQ5fParts

La produzione è spagnola...
http://www.racingextremtech.com/

il principio, a quanto ne leggo da profano, è quello di 'instupidire' il motore facendogli credere che l'aria sia sempre fredda. Mi viene da pensare che i consumi aumentano a dismisura, specie per chi fa sovente delle salite, no?
Inoltre, faccio un esempio banale.
Stamattina mentre venivo in ufficio c'erano 4 gradi sul raccordo di Roma, un freddo piuttosto intenso. In teoria in questo modo avevo 8 CV in più? E' vero che col freddo lo scooter sembra andare meglio, ma ... 8 CV???
brabius
Fedele
Fedele

Avatar utente
 
Messaggi: 487
Iscritto il: mer set 30, 2009 11:01 pm
Località: Roma
Modello scooter o moto: ex B400 K7

Messaggioda ivanrog » gio dic 03, 2009 2:11 pm

ramondekkers ha scritto:....detto cio spero di entrare a far parte delle vostre simpatie e vi auguro buona cena e buona serata!....



... di centraline ci capisco un'acca....

per quanto riportato non devi avere dubbi !!! ciao
ivanrog
Ci sono sempre
Ci sono sempre

Avatar utente
 
Messaggi: 25730
Iscritto il: mar nov 18, 2008 2:01 pm
Località: Pavia - 27015 Landriano
Nome di battesimo: lamerkel
Modello scooter o moto: BMW R1200 GS ADV

Messaggioda brabius » gio dic 10, 2009 3:29 pm

Ignoranti!!! :D
Mi volete rispondere sul quesito???

Brabius ha scritto:c'erano 4 gradi sul raccordo di Roma, un freddo piuttosto intenso. In teoria in questo modo avevo 8 CV in più? E' vero che col freddo lo scooter sembra andare meglio, ma ... 8 CV???
brabius
Fedele
Fedele

Avatar utente
 
Messaggi: 487
Iscritto il: mer set 30, 2009 11:01 pm
Località: Roma
Modello scooter o moto: ex B400 K7

Messaggioda ramondekkers » sab dic 12, 2009 1:36 am

ahahhaha...scusa scusa lo leggo solo ora...in teoria dovrebbe essere come dici tu, cioè:facendo piu freddo lo scooter dovrebbe avere piu benzina erogata dall iniettore,perche la centralina ecm glielo comanda......ma in pratica questo principio è applicato si...ma non al 100%...perchè la centralina non rileva la temperatura esterna dell ambiente,ma la temperatura dell aria che passa nel tubo di aspirazione,che è influenzata molto dal calore che rilascia il motore che gira proprio al disotto del filtro aria....quindi appena accendi lo scooter si nota(solo se lo tiri a freddo sentirai che ha piu coppia e per piu tempo...ma se lo fai a freddo sei un folle...)ma appena il motore si scalda gia l erogazione di benzina da parte dell iniettore diminuisce per quanto riguarda il tempo,ovvero spruzza meno benzina.(si parla di millesimi di secondo,che però il motore percepisce).
questo è su per giu il principio di funzionamento.quindi quando il tuo motore gira a quasi cento gradi,come pensi sia l aria aspirata dall filtro aria?fredda?....
spero di essere stato d aiuto a capire meglio...poi non credere alle proimesse di 8...10cv...sono solo promesse...nemmeno con scarico filtro e variatore prendo 10 cv alla ruota....ahhahaa

ciaoooooooooooooooo
Allegati
14092009160.jpg
14092009160.jpg (40.36 KiB) Osservato 19552 volte
14092009161.jpg
14092009161.jpg (64.75 KiB) Osservato 19552 volte
ramondekkers
Simpatizzante
Simpatizzante
 
Messaggi: 21
Iscritto il: lun set 07, 2009 8:50 pm
Località: Roma
Modello scooter o moto: B400 K5 TypeS Black

Messaggioda matteom » sab dic 12, 2009 11:02 am

brabius ha scritto:Ignoranti!!! :D
Mi volete rispondere sul quesito???

Brabius ha scritto:c'erano 4 gradi sul raccordo di Roma, un freddo piuttosto intenso. In teoria in questo modo avevo 8 CV in più? E' vero che col freddo lo scooter sembra andare meglio, ma ... 8 CV???


Manco se vai a capo nord e fai aspirare l'aria da un tubo che la preleva a 2 metri di altezza recuperi 8 cavalli grazie all'aria fredda...
matteom
Ci sono sempre
Ci sono sempre
 
Messaggi: 1453
Iscritto il: mar mag 31, 2005 11:24 am
Località: Sorbolo - Parma
Modello scooter o moto: Strommer 6emezzo

Messaggioda Baffo4 » sab dic 12, 2009 3:26 pm

......... :mumble: ..........quindi queste cosidette centraline correggono solo il valore dato dal sensore temperature aria IATS......
dunque il sensore aria non è altro che una resistenza NTC........all'aumentare della temperatura la resistenza diminuisce.....secondo la modalità descritte nella bibbia

Immagine

.......ma scusatemi (!).....se stacco questo sensore ed al suo posto inserisco un potenziometro da 5 Kohm e lo regolo secondo la tabella riportata a 20° e cioè circa 2,58 kohm, non essendo più soggetta alle variazioni, la centralina si comporterà in conseguenza regolando l'afflusso di carburante........meglio ancora si potrebbe pensare ad un'accrocco tipo questo,

Immagine

e cioè:
dopo il connettore si inserisce un selettore ed alla prima posizione si collega il sensore originale del mezzo e nelle successive dei semplici trimmer (potenziometri) multigiri da 2kohm ........
questo per ottenere cosa?......semplicemente avere oltre al funzionamento originario anche delle altre tarature.......
i trimmer vanno tarati effettuando le misure nei Test Point indicati, con lo strumento su Kohm il puntale nero su TP0
- il puntale rosso su TP1 per tarare il primo Timmer che con i valori indicati il suo range sarà da 0 a 2000 ohm
- il puntale rosso su TP2 per tarare il secondo Timmer che con i valori indicati il suo range sarà da 2000 fino a 4000 ohm
- il puntale rosso su TP3 per tarare il terzo Timmer che con i valori indicati il suo range sarà da 4000 a 6000 ohm (anche se non sarà necessario....non dobbiamo eccedere con la regolazione)
Sarà possibile sperimentare le varie tarature semplicemente selezionando tramite il selettore la posizione desiderata (il cambio di posizione a motore spento)
A che valori regolare i vari trimmer????......ma tutto io vi devo dire!!!!!!!!.....utilizzando come base i valori riportati in tabella aumentate e cercare di capirne il comportamento.......
OVVIAMENTE NON MI ASSUMO LA RESPONSABILITA' DI QUANTO RIPORTATO non potendo fare esperimenti (essendo il mio trattore a carburatore e momentaneamente sparpagliato su una superfice di 80mq) e sopratutto ai moderatori la decisione se lasciare o eliminare quanto ho riportato
Ultima modifica di Baffo4 il sab dic 12, 2009 3:38 pm, modificato 1 volta in totale.
Baffo4
Moderatore
Moderatore

Avatar utente
 
Messaggi: 3129
Iscritto il: mar apr 11, 2006 9:59 am
Località: Reggio Calabria
Modello scooter o moto: B400 Y BLU km108.000

Messaggioda rod » sab dic 12, 2009 3:34 pm

:mumble: Interessante...
rod
Moderatore
Moderatore

Avatar utente
 
Messaggi: 21382
Iscritto il: ven feb 09, 2007 3:26 pm
Località: Modena - Brasil
Nome di battesimo: Genoveffa
Modello scooter o moto: B400K7-Tiger 1050ABS

Messaggioda ramondekkers » sab dic 12, 2009 7:54 pm

scusa se ti correggo ma cedo che cosi come lo hai schematizzato tiu non funzionerà mai come dovrebbe......il sensore originale va eliminato,non fatto lavorare in serie altrimenti la resistenza aumenta notevolmente.....

cmq io ne ho tre gia fatte scatolate e testate...ad un prezzo decente posso venderle se vi interessano.... ciaooooooooooooooo
spalanca!!
ramondekkers
Simpatizzante
Simpatizzante
 
Messaggi: 21
Iscritto il: lun set 07, 2009 8:50 pm
Località: Roma
Modello scooter o moto: B400 K5 TypeS Black

Messaggioda rod » sab dic 12, 2009 8:00 pm

Nello schema di Baffo il sensore non lavora mai in serie ai trimmer, bensì solo quando viene selezionata la posizione 1 nel selettore... ;)
rod
Moderatore
Moderatore

Avatar utente
 
Messaggi: 21382
Iscritto il: ven feb 09, 2007 3:26 pm
Località: Modena - Brasil
Nome di battesimo: Genoveffa
Modello scooter o moto: B400K7-Tiger 1050ABS

Messaggioda matteom » dom dic 13, 2009 4:34 pm

Posso dire la mia?

Lo schema di Baffo non fa una piega, ma ricordiamo che il modello iniezione ha anche la sonda lambda, quindi a prescindere dalla temperatura misurata sull'aria in ingresso, la centralina dovrebbe comunque apportare le manovre correttive necessarie a mantenere il tenore di ossigeno allo scarico entro certi valori necessari per far lavorare il catalizzatore al meglio e, soprattutto, non danneggialo.

A mia idea, visto che l'ultima parola spetta comunque alle rilevazioni sulla sonda lambda, secondo me andare accanto alla rilevazione della temperatura dell'aria in ingresso conta fin lì perchè comunque il feedback sulla sonda lambda porta in ogni caso ad una certa carburazione che è quella che verrebbe fatta con la sonda che rileva la temperatura giusta.

A naso, forse bisognerebbe modificare le rilevazioni sulla sonda lambda per ottenere variazioni sulla carburazione...

Qualche parere in proposito?
matteom
Ci sono sempre
Ci sono sempre
 
Messaggi: 1453
Iscritto il: mar mag 31, 2005 11:24 am
Località: Sorbolo - Parma
Modello scooter o moto: Strommer 6emezzo

Messaggioda GLORIA2006 » lun gen 04, 2010 11:59 pm

Ho letto tutto di un fiato questo topic, giù di cappello agli esperti del forum. Era già da tempo che pensavo di fare una pazzia a comperare una centralina per il mio ciccino, ma ora mi avete fatto definitivamente cambiare idea. Grazie a tutti.
Comunque su internet qualsiasi venditore che reclamizza le sue centraline proclama aumenti evidenti delle prestazioni.... pur di vendere.
GLORIA2006
Ci sono sempre
Ci sono sempre

Avatar utente
 
Messaggi: 2377
Iscritto il: lun gen 19, 2009 1:58 pm
Località: Bologna
Modello scooter o moto: Burgman 900RR

Messaggioda Baffo4 » ven gen 15, 2010 8:39 am

GLORIA2006 ha scritto:Comunque su internet qualsiasi venditore che reclamizza le sue centraline proclama aumenti evidenti delle prestazioni.... pur di vendere.

oltre a vendere ad un centinaio di Euro qualcosa che per costo materiali non credo raggiunga i 50 Centesimi .........bah!!!
Baffo4
Moderatore
Moderatore

Avatar utente
 
Messaggi: 3129
Iscritto il: mar apr 11, 2006 9:59 am
Località: Reggio Calabria
Modello scooter o moto: B400 Y BLU km108.000

Re: Topic centraline nel mercatino

Messaggioda Il Conte » mer feb 13, 2013 2:43 pm

Quanto esposto da Baffo è corretto, difatti se cercate nei forum motociclistici/automobilistici è una modifica piuttosto diffusa.
Ovviamente sui motori plurifrazionati e molto più spinti delle moto l'effetto si sente molto di più che su un mono come il nostro, ma il principio è il medesimo e funziona.
E' anche però giusta l'osservazione di Matteom riguardo la sonda lambda, difatti nelle suddette implementazioni di questo tipo di modifiche per sentirne meglio gli effetti viene anche applicato un ingannatore di sonda lambda che altro non è che un componente (molto spesso una semplice resistenza o addirittura un pezzo di filo) che fa leggere alla centralina sempre l'esatto valore stechiometrico in modo che la carburazione sia fatta solo sulla base della lettura dell'IAT che essendo anche questa ingannata dal potenziometro diventa in pratica a "regolazione manuale" in barba a tutte le norme antiquinamento.
Con questo tipo di modifica in effetti qualcosa in più si ottiene sopratutto se abbinata ad uno scarico piuttosto libero (non certo 8-10cv, al massimo 2/4 ma sono piuttosto avvertibili i vantaggi in termini di coppia ).
Il rovescio della medaglia è che in pratica abbiamo fatto ridiventare manuale quella che era un iniezione elettronica con capacità auto adattative e quindi è come se fossimo tornati indietro al vecchio carburatore con tutti i suo vantaggi e svantaggi.
Ci ritroveremo quindi a dover cambiare le tarature quando cambia la temperatura ambientale o quando andiamo su in montagna in quanto avremo perso l'intelligenza della centralina!!
Il Conte
Fedele
Fedele

Avatar utente
 
Messaggi: 393
Iscritto il: mer giu 29, 2011 3:34 am
Località: Roma - Fiumicino
Nome di battesimo: Cristian
Modello scooter o moto: B 400 K7

Re: Topic centraline nel mercatino

Messaggioda Baffo4 » mer feb 13, 2013 6:07 pm

ribadisco che mi tengo fuori dalla discussione sull'utilita ecc.....
Il Conte ha scritto:Ci ritroveremo quindi a dover cambiare le tarature quando cambia la temperatura ambientale o quando andiamo su in montagna in quanto avremo perso l'intelligenza della centralina!!

perchè???? allora la posizione 1 che lo messa a fare!!!!......riportando l'accrocco appunto su questa posizione si ripristina il normale funzionamento
TRATTORE FOREVER
Baffo4
Moderatore
Moderatore

Avatar utente
 
Messaggi: 3129
Iscritto il: mar apr 11, 2006 9:59 am
Località: Reggio Calabria
Modello scooter o moto: B400 Y BLU km108.000

Re: Topic centraline nel mercatino

Messaggioda Il Conte » gio feb 14, 2013 12:59 pm

Baffo4 ha scritto:perchè???? allora la posizione 1 che lo messa a fare!!!!......riportando l'accrocco appunto su questa posizione si ripristina il normale funzionamento


Giusto! Non avevo guardato bene lo schema, ne ho visti tanti di schemi di pseudo modifiche e non avevo pensato che Tu avessi introdotto questa particolarità in più! :D
Il punto però è che per farla funzionare al meglio va necessariamente abbinata ad un ingannatore di sonda, altrimenti gli effetti sarebbero solo temporanei a causa delle funzionalità di autocorrezzione delle mappe della centralina.
Considerato ciò prevedere la disattivazione anche dell'ingannatore la vedo un pò complicata (anche se non impossibile).
Il Conte
Fedele
Fedele

Avatar utente
 
Messaggi: 393
Iscritto il: mer giu 29, 2011 3:34 am
Località: Roma - Fiumicino
Nome di battesimo: Cristian
Modello scooter o moto: B 400 K7

PrecedenteProssimo

Torna a Modifiche Commerciali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite