Pagina 2 di 3

Re: Manutenzione fissa

MessaggioInviato: gio lug 15, 2021 7:02 pm
da sandrone74
Complimenti Claudio..ma ho visto che usi ricambi originali, qualche consiglio su dove reperirli online?
Un altra cosa, per togliere la campana e il volano usi la pistola pneumatica?
Grazie

Re: Manutenzione fissa

MessaggioInviato: gio lug 15, 2021 10:31 pm
da Claudio156
Si io sempre la pistola ad impulsi, e poi naturalmente in chiusura uso la torsiometrica.

Re: Manutenzione fissa

MessaggioInviato: ven lug 16, 2021 6:19 pm
da am04
Ecco unattrezzo che mi manca, la dinamometrica.. Quale mi consigliate? Quale è il ranch minimo/max di Nm a cui dovrebbe lavorare x essere idenea per il nostro mezzo?

Re: Manutenzione fissa

MessaggioInviato: ven lug 16, 2021 6:28 pm
da Ramirez75
Dipende da quanto vuoi spendere, io ne ho sia una meccanica che lavora da 80Nm a 200Nm che una digitale che come range parte da 20Nm a 220Nm.

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

Re: Manutenzione fissa

MessaggioInviato: ven lug 16, 2021 8:27 pm
da am04
Chiaramente il giusto, diciamo che la userei solo x il Burgman per variatore e frizione, quindi immagino che con range di lavoro 20 110 Nm dovrebbero essere sufficienti o sbaglio..? Cosa altro devo verificare?
Io ho una valigetta Proxxon:
https://www.amazon.it/Proxxon-23040-Com ... B000NDB93Q
Utilizzerei queste "chiavi" , quindi l'attacco deve essere da 1/4 di pollice sulla dinamometrica?

Re: Manutenzione fissa

MessaggioInviato: ven lug 16, 2021 8:32 pm
da Ramirez75
Di solito l'attacco sulle dinamometriche è da 1/2 pollice, poi ci sono i vari riduttori.
Io te ne consiglio una con range abbastanza ampio, io la uso anche x il serraggio dei dai ruota di auto e moto.
Quelle con attacco da 1/4 di pollice, generalmente sono per il serraggio di viti e bulloni per biciclette (in particolar modo per bici da corsa che richiedono serraggi precisi al centesimo) ed hanno un range molto basso.

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

Re: Manutenzione fissa

MessaggioInviato: ven lug 16, 2021 8:46 pm
da am04
Ok Luca... Quindi per utilizzare le mie chiavi diciamo dalla 13 in poi, con una dinamometrica "seria" il suo attacco deve essere da 1/2 pollice giusto? O avrò bisogno di adattatori? Grazie.

Re: Manutenzione fissa

MessaggioInviato: ven lug 16, 2021 9:46 pm
da Claudio156
Andrea Andrea Andrea serrare 110 Nm della ruota posteriore con un attacco da 1/4 di pollice la vedo un pò fragile. :lol:
Amico mio scherzo naturalmente gli attacchi della dinamometrica tranne le piccoline di precisione vanno dai 3/8 al 1/2 pollice e senza andare su di prezzo perchè tanto noi ne facciamo un uso hobbistico ho trovato questa che è come quella grande che uso io
https://www.amazon.it/AmazonBasics-Chiave-dinamometrica-20-150-ft-lb/dp/B07SV45HRY/ref=sr_1_17?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&dchild=1&keywords=dinamometrica+110+nm&qid=1626464201&sr=8-17
Poi naturalmente ho anche quella per le viti che vanno dall'esagono da 8 al 13 e ha l'attacco da 3/8 e grosso modo hanno lo stesso prezzo però partono da un range più basso visto che le viti del carter o del coperchio filtro olio vanno serrate a 11 Nm. la mia ad esempio va da 0 a 50 Nm.

Re: Manutenzione fissa

MessaggioInviato: ven lug 16, 2021 9:54 pm
da am04
:boing: Vabbe' Cla' mi perdonerete...!!!!
Quale delle due possibilità devo acquistare?
Veramente ci capisco poco.. :mumble:

Re: Manutenzione fissa

MessaggioInviato: ven lug 16, 2021 11:10 pm
da Claudio156
Andre dirti quele è meglio avere è sbagliato, perchè bisognerebbe averle tutte e due visto che lo step di partenza di quella grande è 27 Nm quindi un valore piuttosto alto.
Per darti un'idea dei valori dai uno sguardo alla mia bibbia personale che ho affissa in garage dove opero il bimbo.

Re: Manutenzione fissa

MessaggioInviato: ven lug 16, 2021 11:22 pm
da am04
Come sempre gentilissimo.. Grazie.

Re: Manutenzione fissa

MessaggioInviato: mar ago 17, 2021 1:55 am
da Claudio156
PARTE 5

Ed oggi a 5 giorni dalla partenza per le ferie ultimo step della manutenzione periodica.
Sostituzione delle pastiglie freno posteriori.
E come dice il buon Guido Meda montato per l'ennesima volta le "San Brembo" Carbon Ceramic che non tradiscono mai.
Ebbene si ce l'ho fatta, per la prima volta dopo qualche decina di migliaia di Km e tante sostituzioni ho rimosso le pastiglie perfettamente consumate senza disallineamenti tutte e due consumate uguali, segno che la pinza acquistata all'ultima sostituzione è risultata un buon investimento.
Ecco le foto delle pastiglie rimosse, pur vero che magari qualche centinaio di Km lo avrei ancora fatto ma dovendo partire per la Toscana non ho voluto rischiare di trovarmi come al primo anno in cui non conoscevo ancora bene il bimbo e ritrovarmi proprio in Toscana sul ferro nel posteriore.

Re: Manutenzione fissa

MessaggioInviato: gio set 16, 2021 11:38 pm
da Claudio156
PARTE 6

Già prima del viaggio per le ferie il bimbo aveva accusato dei vuoti che però erano di brevissima durata e avevo pensato alla candela in quanto a volte sembravano più elettrici.
Ma anche dopo aver cambiato questa mi sono accorto che la cosa continuava, così ho iniziato il trattamento per la pulizia degli iniettori e se pur piccolo, un miglioramento l'avevo ottenuto.
In questo modo ho scoperto e avuto la certezza che il problema fosse proprio sull'iniettore.
Così questa mattina mi sono deciso e l'ho cambiato.
Tranquilli non ho speso i 203 euro che è il prezzo ivato, fortunatamente ho il famoso corpo farfallato quasi completo con 8.000 Km e così ho fatto la sostituzione.
Qui di seguito alcune foto e vedrete con i vostri occhi la differenza tra un iniettore con 110.000 Km e uno con 8.000 Km.
Ora l'unico problema è il minimo è aumentato e sta intorno ai 2.000 giri invece dei 1.500 di prima.
Ora devo trovare il modo di far tornare i giri a 1.500.
Qualcuno conosce qual è la vite di regolazione del minimo perché io conosco solo quella sulla camme del cavo e dubito che il problema sia lì.

Re: Manutenzione fissa

MessaggioInviato: ven set 17, 2021 12:25 pm
da am04
Ma il minimo non è gestito dalla centralina o dico una caxxata?

Re: Manutenzione fissa

MessaggioInviato: ven set 17, 2021 1:12 pm
da Claudio156
Si Andrea, dovrebbe essere così ma la centralina deve avere un sensore che l'avvisa dei giri o della quantità di aria da inviare al corpo farfallato.
Poi comunque c'è ancora la vite che agisce sulla camme del cavo, su quella ci ho già lavorato e non ho risolto granchè.
E' ovvio che con l'iniettore nuovo benza ne arriva di più, (avete visto la foto della condizione in cui era quello vecchio) e quindi il minimo era scontato che salisse, ora sono intorno ai 1700 - 1800.
Vedremo se comunque qualcuno sa dove agire.
Ogni consiglio è ben accetto.