Pagina 1 di 45

Problema corpo farfallato K7:un po di chiarezza

MessaggioInviato: dom set 05, 2010 6:30 pm
da anthony_69
Come qualcuno di voi sa, ad inizio Agosto la spia FI ha cominciato a "fare capolino" sul mio cruscotto...sentenza..corpo farfallato da sostituire :evil:
Da quel momento ho cercato di capirci qualcosina di più su questo problema che sembra stia sorgendo su più di qualche esemplare...da principio sembrava che il problema risiedesse nel TPS, sensore che dopo i suggerimenti di matteom e qualche studio in più fatto con la bibbia, risulta essere cambiabile senza problemi alla "modica cifra" di 130€ + mano d'opera...però ieri dopo essermi fatto una passeggiata da un concessionario e aver chiesto lumi sul perchè fosse necessario la sostituzione completa del gruppo, la risposta è stata molto chiara....quello che si rompe non è il TPS, ma bensì il motorino passo passo che regola l'apertura della farfalla dell'aria, e questo non è fornito come ricambio :evil:
Stamattina sono sceso in garage e ho fatto qualche prova....praticamente il rumore che si sente è proprio quello del famigerato motorino e l'effetto che si può notare smontando il manicotto dell'aria e che la farfalla non riesce ad essere portata "allo 0" e da qui l'accensione della spia.
Risultato ? o si procede alla sostituzione dell'intero pezzo, oppure ci si fida di qualche meccanico che asserisce di poterlo riparare perfettamente, la costo di circa 100€
traete voi le vostre considerazioni...io le mie le ho fatte :evil:

MessaggioInviato: dom set 05, 2010 7:10 pm
da Joedm
Il tuo modello è in giro ormai da 3 anni (anzi 4, considerato il 2006 in cui venivano commercializzati assieme il modello nuovo e quello vecchio). Quindi anche i demolitori cominciano ad avere qualche esemplare.
Magari un giro di telefonate per vedere se reperisci un corpo farfallato usato... ;)

Oppure lo smonti e provi ad aggiustarlo tu: se un mecca dice di poterlo fare per 100 Euro, perchè non provarci tu per moooolto meno? ;)

MessaggioInviato: dom set 05, 2010 7:20 pm
da anthony_69
sicuramente da un demolitore lo si trova...anzi, da una primissima veloce indagine si dovrebbe reperire ad una cifra di 100€ o giù di li...l'unico dubbio potrebbe essere quello di prenderne un altro che potrebbe ripresentare il medesimo problema...
ripararlo con il "fai da te" non credo sia impossibile...il problema sorgerebbe però nel riallineare il TPS e l'STPS...la procedura è descritta sulla bibbia, ma di certo non è proprio semplicissimo....
Comunque personalmente la "mia strada" sta per prendere "altri lidi".....questo mio topic ha il solo intento di fare un pò di chiarezza su quello che sembra essere un nuovo male che affligge questo modello...i casi non sono tantissimi, ma neanche così pochi da far considerare il problema come sporadico od occasionale...

MessaggioInviato: dom set 05, 2010 7:58 pm
da Azzurronotte
non dimenticare che Nunzio ha il B400 incidentato sull'ostiense e che se lo da via intero, sarà anche danneggiato di carrozzeria ma il motore no.

MessaggioInviato: dom set 05, 2010 10:03 pm
da Citation62
io penso una cosa, mettiamo che il problema si risolve con la sostituzione del motorino, prezzo del motorino?...poi, quante ore di manodopera si impiegano?....quanta garanzia c'è che il problema è realmente risolto?...se quantifichiamo il pezzo più la manodopera e non abbiamo la certezza matematica della soluzione, è conveniente fare questa riparazione?

MessaggioInviato: lun set 06, 2010 9:08 am
da anthony_69
@Citation : come ho scritto sopra la riparazione si aggira intorno ai 100€..garanzia ? boh ! bisognerebbe fare un test...

@Azzurronotte : grazie per il suggerimento, mai il mio è ormai "in partenza" ;)

MessaggioInviato: lun set 06, 2010 9:16 am
da Sting64
ormai anche il nostro arancione è giunto sul punto di non ritorno :( non resta che aprire il totocambio ;)

MessaggioInviato: lun set 06, 2010 12:44 pm
da Knarf
Mi sembra che abbia già deciso.....
C'era un avatar molto più che esplicito fino a poco fa :lol:

Ma va a dormire.....è di Eddy l'avatar :lol: :lol: :lol:

MessaggioInviato: lun set 06, 2010 12:55 pm
da anthony_69
:lol: :lol: :lol:

MessaggioInviato: mar set 07, 2010 12:33 pm
da Baffo4
anthony_69 ha scritto:sembra essere un nuovo male che affligge questo modello......


che nostalgia per il vecchio carburatore....il massimo che può capitare e la membrana....per il resto quasi indistruttibile!!!!

MessaggioInviato: mar apr 10, 2012 3:07 pm
da Wolfy
Ciao,
anche il mio b400 k7 è afflitto da rumoraccio di sgranamento durante la fase di check e ogni tanto inizia a sgranare anche in movimento.
Mi si era accesa la spia F1 ma nel montarlo e rismontarlo la spia è andata via (Ho effettuato un tentativo di autoregolazione precaricando la molla girandola di 90 gradi), tuttavia il rumore rimane, probabilmente il problema deriva dall' STVA (quell'affare nero attaccato al corpo farfallato) che sgrana e non riesce a fare quello che dovrebbe fare, ho sentito che Cruciani ( a Roma, io purtroppo sono di Milano) fa una mofica al corpo: ho provato a chiamarlo ma dice che se sento un rumore senza avere la spia accesa si può essere danneggiato qualche ingranaggio di plastica, dice che dovrei provare a trovare qualche STVA difettoso a livello di elettronica e recuperare i soli ingranaggi...
Qualcuno ha risolto senza sostituire tutto come consiglia Suzuki?

MessaggioInviato: lun mag 14, 2012 10:43 am
da ste64
wolfy ha scritto:Ciao,
anche il mio b400 k7 è afflitto da rumoraccio di sgranamento durante la fase di check e ogni tanto inizia a sgranare anche in movimento.
Mi si era accesa la spia F1 ma nel montarlo e rismontarlo la spia è andata via (Ho effettuato un tentativo di autoregolazione precaricando la molla girandola di 90 gradi), tuttavia il rumore rimane, probabilmente il problema deriva dall' STVA (quell'affare nero attaccato al corpo farfallato) che sgrana e non riesce a fare quello che dovrebbe fare, ho sentito che Cruciani ( a Roma, io purtroppo sono di Milano) fa una mofica al corpo: ho provato a chiamarlo ma dice che se sento un rumore senza avere la spia accesa si può essere danneggiato qualche ingranaggio di plastica, dice che dovrei provare a trovare qualche STVA difettoso a livello di elettronica e recuperare i soli ingranaggi...
Qualcuno ha risolto senza sostituire tutto come consiglia Suzuki?

Io penso di esserci riuscito, il problema settimana scorsa aveva iniziato a presentarsi anche sul mio, premetto che non ho una grande conoscenza di meccanica ma con la consulenza telefonica di un amico che mi fa "manutenzione più complicata" mi sono cimentato nell'operazione, da quello che ho potuto capire quello sgranamento che si sente è dovuto in molti casi ad una lettura errata del "sensore" questa non ricevendo risposte esatte fa accendere la spia FI che limita il funzionamento del ciccino, la prima cosa da fare è quella di smontare i vari contatti eletrici che regolano le informazioni all'iniezione e spruzzare negli stessi un prodotto x riattivarli, in molti casi si ossidano leggermente o si riempiono di micro polvere e non permettono al sensore la lettura corretta; difficilmente il problema deriva dall' STVA (quell'affare nero attaccato al corpo farfallato) perchè a meno che uno non l'abbia smontato, non dovrebbe perde la taratura, però a quel punto la spia FI resta accesa fissa. Non è così difficile ritarare la molla con il corpo farfallato, l'operazione va fatta con un po' di calma ma si riesce.

MessaggioInviato: lun mag 14, 2012 10:46 am
da Wolfy
Bene quindi a te era apparsa la spia ed è scomparsa dopo aver "pulito" il circuito elettrico? Potresti postare cosa hai smontato e dove e cosa hai spruzzato? sarebbero gradite foto... Grazie ciao

PS: se smontate l'affare nero (STVA) non è vero che la spia resta fissa accesa, ho provato più volte a smontare e rimontare, se rimontato correttamente la spia scompare se invece rimontato non correttamente si accende, ma il settaggio è davvero banale. Pur restando il fatto che sarebbe meglio non smontare come da bibbia...

MessaggioInviato: lun mag 14, 2012 11:52 am
da ste64
La spia si accendeva generalmente quando dovevo accenderlo e dopo due o tre volte che spegnevo e riaccentevo il quadro, spariva e con lei il rumorino che si sentiva di "sgranamento". ho deciso di intervenire xkè la cosa si faceva sempre più frequente, i contatti da spruzzare sono quelli che interagiscono con l'iniezione io per precauzione li ho passati un po' tutti; gli spinotti li vedi a vista vanno sganciati con delicatezza soffiati se hai la possibilita a bassa pressione e spruzzato un qualsiasi riattivante elettrico che trovi comunemente in commercio (brico ecc.); poi riagganciati. Attenzione il tutto drovebbe funzionare se non hai toccato la famosa STVA che se non tarata correttamente ti dà la spia FI accesa fissa altrimenti montata nel modo giusto (si sente fa una specie di rumorino tipo "clack") fa spegnere la spia.

MessaggioInviato: sab lug 21, 2012 12:29 pm
da ste64
ste64 ha scritto:La spia si accendeva generalmente quando dovevo accenderlo e dopo due o tre volte che spegnevo e riaccentevo il quadro, spariva e con lei il rumorino che si sentiva di "sgranamento". ho deciso di intervenire xkè la cosa si faceva sempre più frequente, i contatti da spruzzare sono quelli che interagiscono con l'iniezione io per precauzione li ho passati un po' tutti; gli spinotti li vedi a vista vanno sganciati con delicatezza soffiati se hai la possibilita a bassa pressione e spruzzato un qualsiasi riattivante elettrico che trovi comunemente in commercio (brico ecc.); poi riagganciati. Attenzione il tutto drovebbe funzionare se non hai toccato la famosa STVA che se non tarata correttamente ti dà la spia FI accesa fissa altrimenti montata nel modo giusto (si sente fa una specie di rumorino tipo "clack") fa spegnere la spia.

Confermo quanto detto sopra facendo questa aggiunta per la procedura esatta da seguire: smontate STVA penso che il nome sia corretto (cioè quel affarino nero che e' attaccato al corpo farfallato) e spruzzate sempre del disossidante / riattivante nel pezzo attaccato al corpo farfallato (e' una piccola levetta che ruota) e la stessa procedura anche per STVA fate asciugare un po' il liquido in eccesso e rimontate il tutto. Per riallineare correttamente seguite la seg. procedura: ruotare il pernetto del corpo farfallato completamente a destra fino ad arrivare a fine corsa, prendere la valvola STVA e infilarla partendo da basso a sinistra in modo che ruotando si riallinei correttamente fate attenzione che su i due "pezzi neri vi sono sempre due segni verdi che devono essere messi in linea perfettamente prima di avvitare. Spero di essere stato abbastanza chiaro, ne ho fatti 4 e tutti sono tornati a funzionare perfettamente; ormai ho preso una certa manualità, senza aver avuto più problemi